Utilizziamo cookie tecnici per fornire una migliore esperienza di navigazione nel sito, compresi cookie di "terze parti" per funzioni statistiche anonime e per attivare le funzioni di "social plugin". Non utilizziamo cookies di profilazione per inviare messaggi pubblicitari. Leggi l'informativa privacy completa

Miele di Castagno, antiossidante, antibatterico e ricco di minerali.

Tutte le proprietà di uno dei mieli più ricchi di oligoelementi e ottima fonte di energia

© alexbasov/unsplash

Tutto sul miele di Castagno: caratteristiche, proprietà e abbinamenti.

Sul pane tostato, come dolcificante per un tè o un infuso, mescolato caldo con qualche goccia di limone per il mal di gola, applicato sulla pelle per disinfettare, gustato insieme ad un formaggio o usato per spennellare e glassare la carne. Il miele è quello che noi chiamiamo oro naturale, un elemento ricco di proprietà benefiche, buono e genuino ma anche estremamente versatile e adatto a molteplici usi. Un alimento davvero zero sprechi sia nella sua produzione che nel suo infinito spettro d’impiego.

C’è però una tipologia particolare di miele che è forse il più ricco in assoluto in termini di antiossidanti e di oligoelementi come potassio, magnesio, manganese e bario, ma anche di fruttosio e tannini: il miele di Castagno.

Caratteristiche

Il miele di Castagno è un miele scuro, dall’odore aromatico e dal sapore complesso con un leggero retrogusto che tende all’amaro. Il suo colore è dovuto alla presenza di flavonoidi e polifenoli, che lo rendono un alimento dagli effetti antiossidanti. Contiene inoltre una grande quantità di granuli di polline: alcuni studi scientifici hanno misurato che al suo interno sono presenti dai 30.000 ai 50.000 grani per grammo di miele. Questa sua caratteristica lo rende un miele molto nutriente e corroborante tanto da aiutare la circolazione sanguigna e da essere considerato un ottimo tonico.

Proprietà benefiche

Tonico ed energizzante
Essendo molto ricco di fruttosio, il miele di Castagno è un’ottima fonte di energia ed è ideale per essere utilizzato dagli sportivi dopo un intenso sforzo fisico per recuperare immediatamente parte delle energie spese ma anche da chi per differenti motivi, come anche una convalescenza, ha bisogno di recuperare le forze. Essendo estremamente digeribile può essere usato da bambini e anziani.

Antibatterico
Il miele è noto in generale per le sue proprietà antibatteriche, ma alcuni mieli, compreso quello di Castagno, svolgono la loro attività antibatterica meglio di altri. Un gruppo di ricercatori spagnoli ha scoperto infatti che quest’ultimo ha una forte attività antimicrobica contro Staphylococcus aureus ed Escherichia coli. È stato supposto che le sue proprietà antibatteriche potrebbero essere in parte correlate al suo contenuto di lisozima (i lisozimi sono enzimi che danneggiano le pareti cellulari dei batteri).

Antiossidante
Questo miele, evidente dal colore scuro, è anche ricco di acidi fenolici, composti che sono probabilmente responsabili di gran parte della sua straordinaria capacità antiossidante. Gli antiossidanti contenuti in alimenti come il miele di Castagno aiutano a proteggere il nostro corpo dagli effetti nocivi dei radicali liberi (generati ad esempio dai raggi UV del sole, dal fumo, dai farmaci, dall’inquinamento) ed educano lo stress ossidativo e il conseguente danno cellulare.

Lenitivo
Il miele di Castagno è inoltre molto ricco di tannino, la sostanza che le piante usano per autodifesa e nello specifico per peggiorare il sapore delle foglie e delle cortecce nei confronti dei predatori che vorrebbero cibarsene. Il tannino ha infatti proprietà antiinfiammatorie e antibatteriche e aiuta a proteggere l’intestino da microorganismi dannosi e dalle infiammazioni.
Le sue proprietà emollienti e lubrificanti lo rendono un ottimo agente per lenire le irritazioni alla gola tipiche della stagione invernale oppure in caso di ulcera gastrica come protettore delle pareti dello stomaco. In caso di bruciore di stomaco è sufficiente mescolare la cannella in polvere con due cucchiai di miele di Castagno che, grazie alla sua azione germicida, riesce ad alleviare queste tipologie di fastidi.

Se vuoi approfondire un altro importantissimo miele Efit ti consigliamo di leggere l’articolo sul miele di Manuka, lo trovi a questo link.

Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter: riceverai tutte le notizie, gli aggiornamenti, le promozioni e le attività del mondo EFIT!