Utilizziamo cookie tecnici per fornire una migliore esperienza di navigazione nel sito, compresi cookie di "terze parti" per funzioni statistiche anonime e per attivare le funzioni di "social plugin". Non utilizziamo cookies di profilazione per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa privacy completa

La nuova formula Epaturelle

Quattro piante in sinergia perfetta per una silhouette più snella e una pelle più liscia

Qualche anno fa, dall’esperienza di Epaturol e dell’efficacia testata del Chrysanthellum americanum, volgarmente detto “camomilla d’oro“, nasceva Epaturelle prodotto specifico dedicato al benessere della donna. Questo formula consisteva in una capsula ridotta rispetto all’Epaturol, si passava infatti da 400 mg a 286 mg di Chrysanthellum americanum più adatta per un trattamento di media lunga durata.

Dopo questo lungo percorso, abbiamo deciso di rinnovare la formula Epaturelle sviluppando un prodotto che potesse da un lato lavorare sulla disintossicazione del fegato e dall’altro riuscisse a drenare liquidi in modo più potente e specifico.
Il nuovo Epaturelle ha quindi una formula ideale per la donna perché combina l’esigenza di depurare l’organismo insieme a quella della perdita di liquidi.

Il Chrysanthellum americanum quindi resta il cuore del prodotto (presente in 110 mg) ma la sua vera forza è la sinergia che questa pianta genera con le altre. Dopo numerose ricerche e test abbiamo infatti trovato un mix ben bilanciato di piante drenanti molto al femminile come Tarassaco, Centella e gambo dell’Ananas che insieme al Chrysanthellum americanum creano una miscela che dà ottimi risultati.

Quali sono le piante contenute nel nuovo Epaturelle?

  • Chrysanthellum americanum → regola la funzionalità epatica
    Il principio attivo di tale vegetale (saponine inedite e specifiche, Chrysanthelline A e B) attiva il corretto funzionamento degli organi emuntori (fegato, reni e pelle) e, coadiuvato dai flavonoidi, facilita lo scioglimento dei grassi e fornisce alle cellule la giusta informazione permettendo così alle sostanze nocive di non accumularsi. La sua funzione è quindi quella di favorire il drenaggio dei liquidi in eccesso e lo smaltimento delle tossine.
  • Tarassaco → aiuta il drenaggio dei liquidi in eccesso
    Le vitamine, minerali e principi amari come il tarasserolo e la tarassacina in esso contenuti svolgono un’azione depurativa ed epatoprotettiva.
  • Centella → allevia la sensazione di pesantezza alle gambe
    La centella, dall’azione vasoprotettrice e drenante, è utile nel contrastare l’insufficienza venosa periferica che provoca gonfiore, la cellulite e la pelle a buccia d’arancia.
  • Gambo dell’Ananas → contrasta gli inestetismi della cellulite
    il gambo di questo frutto contiene enzimi proteolitici tra cui la bromelina, la cellulosa, il glucomannano e le pectine.

Doppia funzione

La forza della nuova formula Epaturelle è la sua doppia funzione che attiva un circolo virtuoso sull’organismo. Da un lato depura il fegato e aiuta a espellere le tossine e dall’altro opera un forte drenaggio dei liquidi in eccesso (dato dall’azione sinergica delle tre piante).

Doppio risultato

  • Gambe non pesanti e silhouette meno gonfia e più snella
  • Pulizia della parte epatica dell’organismo

Quindi nel complesso una pelle più liscia, più pulita e più tonica e un organismo più attivo e meno intossicato.

Regole di somministrazione

Spesso si pensa che tutto ciò che è naturale, che viene ottenuto dalle piante, si possa consumare senza alcun tipo di criterio, perché in ogni caso ciò che è natura sarà in qualche modo benefico per il corpo.

Questo è un approccio assolutamente sbagliato perché rischia di mettere in cattiva luce tutto il mondo del naturale. In merito a questo vogliamo ribadire che la natura fa bene se presa con cognizione e seguendo dei dosaggi consigliati.
In generale per i prodotti fitoterapici, e nello specifico per il nuovo Epaturelle, si può seguire la regola del tre a uno, cioè ad esempio dopo tre mesi di somministrazione sarà necessario un mese di riposo tra un ciclo e l’altro.

Questo perché anche quando parliamo di prodotti contenenti piante con principi attivi titolati, l’organismo, affinché non si intossichi e i risultati siano soddisfacenti, ha bisogno di periodi di pausa per depurarsi anche dalle stesse piante.

È quindi di fondamentale importanza che prima di affidarsi a prodotti fitoterapici o naturali vi facciate consigliare da persone competenti che vi sappiano indirizzare. Non siamo tutti uguali e per ognuno di noi è necessario costruire un percorso naturale differente. Ovviamente nel caso in cui siano presenti patologie o problematiche più importanti è sempre meglio rivolgersi a un medico prima di optare per qualsiasi scelta.

Dove trovare il nuovo Epaturelle?
📌 Punto vendita ☞ Via delle Portelle, 14 – 05100 Terni
🔗 Online ☞ http://bit.ly/Efit_nuovo_epaturelle

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter: riceverai tutte le notizie, gli aggiornamenti, le promozioni e le attività del mondo EFIT!