Utilizziamo cookie tecnici per fornire una migliore esperienza di navigazione nel sito, compresi cookie di "terze parti" per funzioni statistiche anonime e per attivare le funzioni di "social plugin". Non utilizziamo cookies di profilazione per inviare messaggi pubblicitari. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa privacy completa

Arrossamenti e pelle impura a causa del prolungato uso della mascherina?

La nostra beauty routine per mantenere la pelle del viso idratata e protetta e lenire irritazioni

Dopo le mani, in questo periodo l’altra parte del nostro corpo più esposta a stress è il nostro viso. Sicuramente medici, infermieri e tutti coloro che per lavorare indossano la mascherina per tante ore al giorno avranno effetti collaterali più evidenti e dannosi, così gli stessi pazienti che utilizzano dispositivi C Pap, maschere ventilatorie per aiutare la respirazione, o quelli intubati che hanno bisogno di supporto d’ossigeno. Anche chi non appartiene a settori professionali in cui è richiesto l’uso prolungato della mascherina, potrà però risentire di alcune fastidiose conseguenze sulla pelle del volto.

Seppure al momento usciamo pochissimo e solo per necessità, ci sono molte persone che hanno continuato a lavorare (non solo nel settore sanitario) e gradualmente saremo sempre di più a circolare dovendo però per lungo tempo adottare misure di sicurezza.

La mascherina diventerà quindi parte della nostra vita quotidiana, ancor più di come lo è oggi.

Quali sono gli effetti sulla pelle a causa di un uso prolungato?

Spesso chi usa per lungo tempo questo dispositivo di sicurezza riscontra effetti indesiderati come acne, arrossamenti, dermatiti e quindi anche prurito.
Questo perché all’interno della mascherina, con la nostra respirazione, si crea un ambiente caldo umido che cambia il microbiota cutaneo (simile a quello che accade sulla pelle del neonato compresa nell’area del pannolino) e insieme ai continui sfregamenti del dispositivo ne esce una pelle arrossata, più impura e in alcuni casi segnata da lacerazioni (più o meno gravi).

Tralasciando casi gravi che necessitano di una diagnosi e cura ad hoc, vi proponiamo una beauty routine da adottare quotidianamente per aiutare la pelle del viso a soffrire meno per l’uso della mascherina e a limitarne gli effetti indesiderati.

La nostra beauty routine

SAPONE

Innanzitutto vi suggeriamo di iniziare la giornata utilizzando saponi naturali delicati per proteggere la nostra pelle come quello all’amido di riso o quello di Marsiglia.

Entrambi i saponi hanno proprietà lenitive ed emollienti.

L’Amido di Riso è infatti un detergente delicatissimo e le sue caratteristiche lo rendono utile nel calmare irritazioni e arrossamenti. È ideale per la detersione delle pelle più sensibili e secche, anche quelle dei neonati e dei bambini. Un uso costante contribuisce al miglioramento dell’elasticità e della morbidezza della pelle. 

Il Sapone di Marsiglia è invece più consigliato in caso di pelle grassa, acne e dermatiti seborroiche, ma anche in caso di pelli sensibili e irritate. Un uso quotidiano aiuta a regolare il Ph della pelle e migliora tutti i problemi correlati alla sua alterazione, come arrossamentoprurito ed eccesso di sebo.

IDROLATO

L’Acqua Aromatica, o Idrolato, di Camomilla è ottenuto per distillazione in corrente di vapore di fiori originari dell’Europa occidentale e del Nord Africa. È adatto alle pelli più sensibili e reattive, e lascia la pelle fresca e decongestionata.
Solitamente è utilizzato come tonico dopo lo struccaggio per alleviare i rossori della pelle, ma in questo caso si può utilizzare anche dopo il lavaggio del viso mattutino tamponandolo con un dischetto di cotone.

In alternativa può essere utilizzato anche in sostituzione dell’acqua nella preparazione di maschere di argilla per il viso per avere un’azione più delicata.

CREMA VISO

Dopo aver pulito e decongestionato il viso vi suggeriamo di utilizzare una crema viso che sia caratterizzata da un’azione idratante, lenitiva e purificante. Abbiamo per questo pensato a due opzioni.

Nel caso in cui il disturbo più evidente fosse quello di irritazione, potreste optare o per la Crema Viso Lenitiva che grazie alle proprietà dell’Aloe, del burro di Karité e dell’olio di Riso, garantisce idratazione e protezione della pelle . È una crema di rapido assorbimento soffice e leggera che ben si adatta al trattamento quotidiano di tutti i tipi di pelle.

In alternativa, per chi ha anche problemi di acne, suggeriamo la Crema Viso Dermopurificante.
Se la presenza dell’olio di Riso e dell’Aloe, come nella crema viso lenitiva, rendono questo prodotto adatto anche alle pelli più sensibili e arrossate, gli estratti di Salvia e Rosmarino svolgono invece un’azione purificante riuscendo ad aiutare la pulizia di pelli che tendono ad essere grasse e impure.
Anche in questo caso è adatta a tutti i tipi di pelle e si assorbe rapidamente lasciandola idratata ed asciutta.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter: riceverai tutte le notizie, gli aggiornamenti, le promozioni e le attività del mondo EFIT!